Nutrimenti e alimenti

 

Una corretta alimentazione è necessaria per un sano funzionamento del nostro corpo ed  efficienza fisica. La corretta alimentazione è determinata dal giusto apporto di proteine, carboidrati e grassi.

proteine alimentariProtidi o proteine

Sono elementi fondamentali di tutte le cellule animali e vegetali, costituiti da catene di lunghezza variabile di amminoacidi. Una catena di più amminoacidi prende il nome di polipeptide, uno o più polipeptidi costituiscono una proteina. Alcuni dei venti amminoacidi ordinari sono detti essenziali: non possono essere sintetizzati a partire da altri composti ma devono essere assunti col cibo.

Le proteine sono presenti in molti alimenti, nelle carni, nel latte e nelle uova, ma anche nei legumi, nella soia e in minima parte nel grano e nei cereali. Non tutte le proteine del cibo che ingeriamo  vengono utilizzate perché non compatibili con il corpo umano:  la digestione le divide in catene di polipeptidi e poi in amminoacidi che vengono assorbiti a livello intestinale e immessi nella sangue per poi essere ricombinati in proteine umane.

Glucidi o carboidrati

carboidrati sportiviSono il principale carburante del corpo umano e sono classificati in: monosaccaridi, disaccaridi, oligosaccaridi e polisaccaridi.

I monosaccaridi rappresentano l’unità base di tutti i carboidrati e insieme ai disaccaridi vengono chiamati anche “zuccheri semplici” (glucosio e fruttosio).

I polisaccaridi sono costituiti da lunghe catene di monosaccaridi e svolgono in natura il ruolo di riserva glucidica.

Nella carne si trovano sotto forma di glicogeno, un carboidrato che viene immagazzinato nei muscoli e nel fegato mentre nei vegetali i più comuni sono l’amido e le fibre: il primo è contenuto specialmente nei semi, nei cereali, nel grano, nel riso, nei legumi e nelle patate.

Gli “zuccheri complessi” sono le diverse forme di amido presenti nella dieta di tutti i giorni mentre le fibre sono polisaccaridi vegetali o meglio: foglie, fusti, radici e buccia dei frutti che resistono alla digestione e non vengono assimilate dal nostro corpo.

Dieta ipercalorica

Per aumentare il proprio peso è necessario mangiare più calorie di quelle consumate, per fornire l’energia e le sostanze extra necessarie per potenziare i muscoli.

Lipidi o grassi

Sono simili ai carboidrati ma con un rapporto chimico diverso, forniscono anch’essi energia, ma in tempi più lunghi sono quindi la scorta energetica dell’organismo  quando ha finito l’energia di immediata disponibilità fornita dagli zuccheri.

I grassi sono miscele di circa 40 acidi grassi, che a loro volta si definiscono “saturi” o “insaturi” in base alla struttura chimica; i primi sono prevalentemente di origine animale, i secondi di origine vegetale.

Gli acidi grassi saturi si presentano allo stato solido e vengono genericamente chiamati “grassi”, mentre quelli formati da acidi grassi insaturi sono liquidi e si chiamano “oli”.